Politica
PDF Stampa E-mail
Domenica 16 Maggio 2004

"Centrosinistra, cinque questioni per il futuro"    sver

di Alberto Stramaccioni

Il lungo e tormentato confronto nel centrosinistra, in vista delle elezioni comunali e provinciali, si è finalmente concluso e in modo positivo. 
La soddisfazione sta innanzitutto per l'esito a cui si è pervenuti e cioè alla riconferma di un'alleanza politico-elettorale molto larga e composita, che va dai Ds alla Margherita, dallo Sdi a Rifondazione, fino alle altre componenti della coalizione e che è in grado di ricandidarsi in modo rappresentativo e perciò affidabile a governare le città e le province dell'Umbria. 
Oggi è alla prova quindi una coalizione che in questi anni molto difficili per il governo locale (anche per responsabilità del centrodestra che è alla guida del Paese), ha saputo comunque mantenere alto il livello dei servizi e dello stato sociale, ha progettato e realizzato nuove opere pubbliche, salvaguardando l'ambiente e aumentando la vivibilità delle città.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 05 Maggio 2004

"Intervento alla riunione del Direttivo Regionale Ds dell'Umbria per discutere delle elezioni Comunali e Provinciali."    scsecs

di Alberto Stramaccioni

Anche se in ritardo sono voluto venire ugualmente a questa riunione del Direttivo regionale, a differenza di altri, perché ritengo la situazione molto, ma molto preoccupante dopo la rottura nella coalizione di centrosinistra di oggi pomeriggio.
La ritengo molto, ma molto preoccupante perché la rottura è innanzi tutto per noi una sconfitta, prima politica, poi elettorale. Ma naturalmente anche con forti rischi elettorali.
Mi ritengo molto, ma molto preoccupato, ma sono anche convinto che quello che non è stato fatto, o non si è voluto fare in sei-nove mesi , si possa ancora fare in duo o tre giorni.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 26 Aprile 2004


"Intervento alla Direzione Regionale convocata per l'approvazione delle candidature per le elezioni Europee e Provinciali."    svsev

di Alberto Stramaccioni

Credo che dopo aver ascoltato oltre una decina di interventi non si possa che essere molto preoccupati della piega che ha preso il nostro dibattito a pochi giorni dalla presentazione delle liste per le elezioni Comunali e Provinciali.
Io non voglio parlare a futura memoria come ha detto Carnieri, ma per l’oggi, per le prossime ore e giorni. Bisogna nel modo più rapido e convincente possibile trovare una strada per uscire da questa situazione di impasse.
Mi dispiace innanzitutto constatare che a questo momento della discussione sono rimasti in gran parte i compagni di Spoleto e di Foligno che non erano presenti alle altre riunioni della Direzione e del Direttivo mentre mancano molti altri dirigenti che erano presenti alle altre riunioni. C’è una scarsa assunzione di responsabilità dell’insieme del gruppo dirigente che occorrerebbe superare al più presto. Anche perché intanto qualcuno deve prendere una decisione e assumersi delle responsabilità. E allora non possiamo fare finta che la discussione sulla composizione della coalizione e sulle sue difficoltà comincia oggi.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Aprile 2004

"Invertire il declino industriale"
"L'economia umbra dentro il sistema globalizzato, se n'è parlato in un dibattito a Perugia"    sve

di Alberto Stramaccioni



Nei giorni scorsi durante un dibattito svoltosi a Perugia sui forti rischi derivanti dal declino industriale che sta interessando l’Italia si è parlato del futuro scenario economico e produttivo del paese. 
I tanti interlocutori rappresentanti delle forze sociali non hanno mancato di condividere le forti preoccupazioni per l’andamento dell’economia italiana e di quella umbra sempre più interdipendenti nella dimensione di un’economia globalizzata.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 02 Aprile 2004

"Contro il declino delle Università"
"Gli Atenei italiani in rivolta contro il disegni di legge del Governo,interessati quelli Umbri"    scecs

di Alberto Stramaccioni

Tutti gli atenei italiani sono oramai da settimane in movimento per protestare contro il disegno di legge varato dal governo Berlusconi lo scorso 16 gennaio, riguardante il “ riordino dello stato giuridico e del reclutamento dei professori universitari” . Per il 4 marzo è fissata una giornata di protesta nazionale. Mai negli ultimi decenni, un progetto di legge come questo ha suscitato una reazione così negativa nel mondo universitario, dai Rettori, ai ricercatori, agli studenti. Manifestazioni di protesta si sono realizzate in tutte le università contro un disegno di legge che secondo gli slogan più diffusi favorisce l'università private e degrada quelle pubbliche, e che trasforma le nostre facoltà in altrettanti licei .

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.212223242526272829Succ.Fine »

Pagina 26 di 29

Video

Chi è online

 43 visitatori online
Tot. visite contenuti : 362888

feed-image Feed Entries


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.